Ecco per voi una serie di definizioni per aiutarvi a scegliere fra i più comuni materiali utilizzati nell’arredamento:

LAMINATO

Il laminato è un rivestimento a base di resine fenoliche o melanimiche che viene normalmente applicato a pannelli di origine lignea, come il pannello di particelle di legno o l’MDF. Per la classificazione e la denominazione dei vari tipi di laminato entrano poi in gioco una serie di parametri di carattere tecnico e di carattere commerciale che diversificano la nomenclatura, anche da ditta a ditta.

POLIMERICO

Si tratta di un foglio di PVC (la parola laminato sarebbe in questo caso impropria, perchè si tratta di materiale polimerico). La differenza strutturale rispetto al laminato è che il Polimerico può essere curvato in tutti i 4 lati di un’anta mentre il laminato può avvolgere un’anta solo sul fronte e sui due lati.

ANTA IMPIALLACCIATA

E’ costituita da un pannello la cui superficie è rivestita da fogli di “tranciato”. Si tratta di un sottile foglio di legno ottenuto attraverso una tranciatura del tronco. L’impiallacciato ha un costo superiore ai laminati.

ANTA LACCATA

L’anta laccata è normalmente formata da un pannello verniciato con vernici poliesteri o poliuretaniche. La laccatura può essere opaca oppure lucida.

LACCATO LUCIDO DIRETTO

Si utilizza una vernice già lucida. Non si ottiene una perfetta planarità e ci possono essere piccole imperfezioni dovute alla polvere inglobata nella vernice durante la fase di essiccazione.

LACCATO LUCIDO SPAZZOLATO

La pellicola di vernice a più mani, viene levigata con grane sempre più sottili fino a raggiungere una perfetta planarità e specularità.

ANTA LACCATA A PORO APERTO

In questo tipo di anta la verniciatura viene effettuata dopo il decapaggio. Il decapaggio è un trattamento di pulizia del legno che può essere eseguito sia attraverso la levigatura che con agenti chimici, e che mette in risalto le venature e la rugosità del legno. Una volta decappata l’anta viene laccata, in questo modo le venature del legno rimangono con un impatto ben evidenti , estetico raffinato e piacevole.

TOP QUARZO

Costituito da quarzo (minerale durissimo) miscelato a resine poliestere catalizzate a caldo. Le lastre sono in grandi dimensioni (L.300 cm) consentendo di avere un top senza alcuna fessura o congiunzione.

TOP DUPONT CORIAN

E’ un materiale solido, non poroso, omogeneo, composto per ± 1/3 da resina acrilica (polimetil metacrilato, PMMA) e per ± 2/3 da minerali naturali costituiti principalmente da triidrato di alluminio (ATH), minerale ricavato dalla bauxite con cui si produce l’alluminio.